Calcolare il costo di una soluzione da ospitare con Windows Azure

di , in Windows Azure,

La piattaforma di Windows Azure offre molteplici e affidabili strumenti che è possibile sfruttare facilmente con Visual Studio 2010 e con il know-how che ha un programmatore del .NET Framework. Questo nuovo strumento però cambia la concezione e il modo in cui si prevedono i costi, perché è pensato per adattarsi il più possibile alle esigenze delle proprie soluzioni, in base al successo o alle normali impennate o flessioni che si possono avere durante il ciclo di vita del software sviluppato.

Ciò che più mette in difficoltà nell'adozione di Windows Azure è la stima dei costi per la messa in produzione della propria soluzione. Microsoft propone alcune offerte con tetti massimi nell'uso di istanze, database ecc, e prezzi più certi, ma sostanzialmente propone un servizio che si basa sul pagare quanto si consuma.

Per facilitare quindi nella previsione dei costi e nell'individuazione dell'offerta che più si adatta alle proprie esigenze, è disponibile il Windows Azure Pricing Calculator, un'interfaccia web raggiungibile all'indirizzo http://www.microsoft.com/windowsazure/pricing-calculator/ che permette di indicare la dimensione e le istanze che si ritiene aver bisogno, la dimensione del database, l'uso dello storage, la banda che si intende utilizzare e il numero di transazioni del service bus.

In base ai valori indicati viene mostrato l'importo mensile e l'offerta Microsoft che più si addice alle vostre esigenze. Sebbene sia difficile prevedere tutti questi fattori, un'analisi attenta permette di usufruire anche della relativa potenza computazionale richiesta, dando costi certi, e si contrappone a soluzioni alternative dove le prestazioni e le capacità sono incerte e non facilmente alterabili.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Calcolare il costo di una soluzione da ospitare con Windows Azure (#263) 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi