Autore: Matteo Tumiati

Al contrario di quanto avviene in Azure DevOps, con i workflow di GitHub non è propriamente possibile poter ri-eseguire un singolo (o una serie di) step, se questi fanno parte di un ciclo. In Azure DevOps, infatti, è possibile eseguire un loop di operazioni semplicemente marcando...

Settimana scorsa abbiamo scoperto l'esistenza e il funzionamento del tool chiamato dive per poter analizzare i singoli layer di cui è composta una determinata immagine di Docker. Il funzionamento di questo sistema, però, potrebbe estendersi ancora e potrebbe essere integrato con ...

Personalmente mi sono ritrovato spesso a chiedermi come mai una determinata immagine di Docker non venisse creata correttamente. Capire l'errore che si verifica nel momento in cui si lancia il comando di docker build spesso, infatti, non è intuitivo se non si riesce a capire il ...

In Azure DevOps siamo abituati piuttosto bene per quanto riguarda l'uso delle branch policy, in quanto è tutto visuale ed è abbastanza semplice capire quali restrizioni applicare e quali reviewer agganciare ad una pull request, anche in base al contesto. Tuttavia, in GitHub ...

Quando ci troviamo a lavorare in un ambiente più o meno complesso, sicuramente vogliamo proteggere il codice sorgente, o meglio qualche branch principale come main/master, da commit non inattesi. Possiamo, infatti, impostare quelle che vengono chiamate branch policies o branch ...

In passato con Azure DevOps abbiamo già visto come poter effettuare una run di una pipeline a matrice, ovvero mettendo in input diversi valori che poi vengono combinati fra loro, per fare in modo che la pipeline sia una sola, ma che venga eseguita nelle varie condizioni generate ...

Il sistema di build e release realizzato con le pipeline di CI/CD è piuttosto riconosciuto e utilizzato nei vari sistemi per orchestrare i rilasci. Tuttavia, questo pattern basato su psh-deployment, non è l'ideale in tutti gli scenari. Infatti, sopratutto per applicazioni cloud-...

GitHub include alcune funzionalità un po' nascoste, soprattutto a livello di markdown. Queste possono essere particolarmente utili quando si vuole creare una nuova issue, per mostrare più nel dettaglio che cosa sta succedendo.Per esempio, è possibile mostrare dei colori se questi...