Intercettare le chiamate REST delle nostre app con Runscope

di , in .NET Framework,

Qualsiasi applicazioni sviluppiamo ormai fa utilizzo di servizi veicolati tramite HTTP. Un'applicazione mobile, piuttosto che un'applicazione server devono fare queste chiamate http e non è sempre vanno a buon fine. Se siamo server side possiamo usare strumenti come Fiddler, oppure possiamo abilitare la diagnostica della tecnologia che stiamo usando per effettuare la chiamata, ma il modo più semplice per vedere cosa mandiamo ad un servizio è usare degli endpoint che fanno da collettori delle richieste.

Ce ne sono di vario tipo, dal più semplice al più complesso, come http://inspectb.in/, http://requestb.in/, ma in questo script vogliamo parlare di http://www.runscope.com. Questo strumento è molto completo e permette di veicolare le chiamate, preparare dei test, ma contiene anche una funzionalità di capture. Tutti questi strumenti, infatti, mettono a disposizione un indirizzo pubblico, come https://5zkkknx9ea0l.runscope.net e vanno sostituiti all'indirizzo che usiamo nelle chiamate al servizio. In questo modo la chiamata verrà raccolta e tutti i dati saranno visibili dal portale web.

Su Runscope dobbiamo prima di tutto registrarci al piano free, creare un nuovo bucket e andare nella sezione Captures. A questo punto possiamo copiare l'indirizzo a noi riservato, sostituirlo nell'applicazione ed effettuare le chiamate. Nella pagina troveremo quindi la lista delle operazioni con i relativi dettagli:

Grazie a questo semplice trucco questi strumenti sono utilizzabili indipendentemente dalla tecnologia che stiamo utilizzando.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Intercettare le chiamate REST delle nostre app con Runscope (#384) 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi