Introduzione all'SDK del Microsoft Band

di , in IoT,

In un momento storico dove la previsioni sul numero degli smart device previsti per il 2020 si aggira intorno all'ordine delle centinaia di miliardi, Microsoft non poteva rimanere indietro. Infatti, presentando lo scorso Ottobre il Microsoft Band, ha sancito il suo ingresso nel settore dei wearable. Il Microsoft Band è il primo device che sfrutta interamente la potenza dei servizi di Health Care di Microsoft, e proprio grazie a questi servizi l'utente può beneficiare di una serie di funzionalità che spaziano dal fitness (sleep tracking, cardiofrequenzimetro, contapassi e funzionalità GPS) alla produttività personale (calendario, email & messaging, meteo, finanza e notification center) supportando pienamente Cortana.

In questo articolo esamineremo le potenzialità offerte dalle SDK recentemente messo a disposizione da Microsoft in fase di preview, inoltre, tratteremo nei suoi aspetti fondamentali l'interazione tra un app Windows Phone e il Microsoft Band.

La sensoristica

Il Microsoft Band è dotato di un notevole set di 8 sensori hardware con cui le applicazioni possono interfacciarsi tramite l'SDK. I sensori espongono le loro letture (i dati), come dei flussi di informazioni. Il compito dell'applicazione è quello di "registrarsi" come sottoscrittore di questi flussi al fine di poter leggere i dati che passano al loro interno.

Sotto è indicata una tabella che riporta l'elenco completo dei sensori disponibili sul Microsoft Band.

Sensore Descrizione
Accelerometer Fornisce le coordinate X, Y, e Z di accelerazione in metri per secondo quadro.
Gyroscope Fornisce le coordinate X, Y, e Z di velocità angolare in gradi al secondo.
Distance Fornisce la distanza totale in centimetri, velocita attuale in centimetri al secondo, la modalità di spostamento (corsa, camminata) e l'andatura in millisecondi al metro.
HeartRate Fornisce il numero di battiti al minuto, inoltre indica se il sensore è in sync perfetto con il battito cardiaco di chi lo indossa.
Pedometer Fornisce il numero di passi che l'indossatore ha fatto.
Skin Temperature Fornisce la temperature attuale della pelle dell'indossatore in gradi Celsius.
UV Fornisce l'intensità di esposizione ai raggi UV.
Device Contact Permette allo sviluppatore di capire se il dispositivo è attualmente indossato.

Le guideline di design per il Microsoft Band

Come ogni piattaforma o dispositivo, anche il Microsoft Band segue una serie di regole di design che è opportuno rispettare quando si sviluppano delle applicazione che interagiranno con esso, in particolare, l'SDK permette agli sviluppatori di creare delle tile personalizzate, permettendo loro di usare quelle stesse tile per inviare delle notifiche o far apparire delle finestre di dialogo nel display del Band. Ovviamente anche per il Band si parla di tile, che anche in questo caso supportano icone e temi personalizzati.

Tiles

Ogni app è rappresentata nella lista delle tile di start del Microsoft Band da un icona che è contenuta in un box da 46x46px. Qualora l'app facesse riferimento a dei contenuti, la tile mostrerà un badge numerico e l'icona scalerà a 24x24px. Se scegliamo di utilizzare entrambe le tipologie di tile, è opportuno fornire un immagine che scali correttamente.

6 pagine in totale: 1 2 3 4 5 6
Contenuti dell'articolo

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Introduzione all'SDK del Microsoft Band 1010 2
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti