Tutti i contenuti

Nelle applicazioni web abbiamo spesso la necessità di effettuare elaborazioni complesse. Il primo pensiero è delegare al server lo svolgimento di questi calcoli, utilizzando invece i web workers sarà possibile eseguire operazioni che richiedano un alto numero di risorse ...

Negli script #169 e #170 abbiamo visto un nuovo modo di accedere ad un'istanza di Azure SQL Database sfruttando Azure Active Directory. Abbiamo visto come dare accesso ad utenti AAD e come ottenere un access token per accedere al database senza l'ausilio di credenziali. L'...

Nello script precedente (https://www.aspitalia.com/script/1353/Leggere-Parametri-QueryString-Blazor.aspx) abbiamo visto come usare il servizio NavigationManager per accedere alle informazioni fornite via querystring.Questo suggerisce che anche con Blazor Server possiamo sfruttare...

Kubernetes, il sistema più diffuso per quanto riguarda l'orchestrazione dei container, può essere usato non solo per caricare le nostre applicazioni, create come monoliti o basate sui più moderni micro-services, ma anche come agent per Azure DevOps per compilare il codice delle ...

Il nuovo motore di rendering di Angular 9 (Ivy) è in gran parte compatibile con la versione precedente. Tuttavia, nei casi in cui Ivy non è retrocompatibile, dobbiamo modificare il codice della nostra applicazione. Quest'operazione non è sempre possibile a volte per mancanza di ...

In ASP.NET Core abbiamo molteplici opzioni per leggere i dati in querystring, per esempio esponendoli come parametri di un controller e far sì che il routing li popoli automaticamente.Purtroppo in Blazor l'infrastruttura di Routing è molto più limitata e non abbiamo invece alcun ...