Con la prossima versione novità in ambito ASP.NET, WPF, WCF e nella BCL di cui è ora possibile provarne le funzionalità.

Alla seconda keynote di BUILD, la conferenza Microsoft dedicata agli sviluppatori Windows, è stata annunciata la possibilità di scaricare la preview del .NET Framework 4.5.

Il nuovo numero di versione indica quindi che il framework ha sì nuove API, ma non tali da giustificare il passaggio alla versione 5, sebbene introduca i metodi asincroni di C# 5 e Visual Basic 11. Le nuove feature sono:

  • Managed Extensibility Framework (MEF): individuazione delle parti tramite convenzione oltre che per attributi;
  • ASP.NET 4.5: AntiXSS library inclusa, supporto ai WebSocket, handler e binding sui modelli nelle WebForm;
  • Networking: nuove API per effettuare richieste e consumare risorse in HTTP;
  • WPF: inclusi i Ribbon, nuove funzioni sul data binding e interoperabilità con Win32;
  • WCF: supporto ai WebSocket, al contract first, compressione binaria e semplificazione nella configurazione, soprattutto in ambito IIS;
  • WF: macchina a stati, nuove funzioni per il designer, supporto alle espressioni in C# e allo sviluppo contract first

Queste sono le principali caratteristiche, ma è possibile vedere la lista completa a questo indirizzo.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Disponibile la preview del .NET Framework 4.5
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti